Logo dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale
Agenzia per la cybersicurezza nazionale

Searchable Encryption, un seminario sui dati cifrati aperto ai funzionari dell’ACN

Alla giornata di approfondimento sono seguiti gli interventi del Direttore Generale Prefetto Bruno Frattasi, della Vicedirettrice Dottoressa Nunzia Ciardi e del Direttore Paolo Atzeni
encryption
data
22 Dicembre 2023
tempo di lettura
2 minuti

Si è tenuto il 20 dicembre, pressola Sala Polifunzionale dell’Agenzia nazionale per la Cybersicurezza (ACN), un seminario sul tema dei metodi per operazioni eseguite da un server su dati cifrati “searchable encryption”, importante anche in contesto cloud.

La giornata formativa è stata presentata dal prof. Paolo Atzeni, Direttore della Struttura di missione Sviluppo di capacità e competenze dell’ACN.

L’evento, condotto dal professor Roberto Tamassia, ordinario da molti anni alla prestigiosa Brown University, in USA, ha rappresentato un’occasione per spiegare il tema delle tecniche che permettono elaborazioni e ricerche su dati cifrati (“searchable encryption”), combinando metodi algoritmici e crittografici che consentono di operare efficientemente su dati cifrati immagazzinati in server esterni, senza avere accesso alla chiave di decifrazione, i dati esternalizzati dal client al server rimangono cifrati anche quando si effettua l’accesso alle applicazioni.

Il settore della “searchable encryption” è in rapida crescita nell’ambito della ricerca sulla sicurezza informatica sia per il suo alto potenziale di utilizzo applicativo, sia per l’elevata garanzia di privacy per il cloud computing.

Alla chiusura del seminario il Direttore Generale dell’ACN il Prefetto, Bruno Frattasi e la Vicedirettrice Dottoressa, Nunzia Ciardi hanno sottolineato l’importanza della formazione e dell’aggiornamento del personale, elementi indispensabili per la valorizzazione dell’attività dell’Agenzia, incoraggiando la prosecuzione e intensificazione di iniziative in questa direzione, aperte anche ad altre istituzioni.