Logo dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale
Agenzia per la cybersicurezza nazionale

Fondi per la cybersicurezza, l’ACN a supporto della PA

Entro il 15 febbraio le Amministrazioni possono presentare delle proposte per accedere ai finanziamenti
network
data
29 Gennaio 2024
tempo di lettura
1 minuto
argomenti

L’Agenzia per la cybersicurezza nazionale supporta le Amministrazioni e gli Enti pubblici centrali, le Regioni e le Province autonome che intendono rafforzare la cybersicurezza attraverso interventi di digitalizzazione e innovazione.

L’ACN invita pertanto tutte le Amministrazioni a presentare entro il 15 febbraio delle proposte di intervento che potranno essere finanziate tramite il Fondo per l'attuazione della Strategia nazionale di cybersicurezza e il Fondo per la gestione della cybersicurezza. Entrambi sono istituiti dalla legge di bilancio 2023. Il primo è destinato a finanziare gli investimenti volti al conseguimento dell'autonomia tecnologica in ambito digitale e l’innalzamento dei livelli di cybersicurezza dei sistemi informativi nazionali; il secondo è dedicato ad assicurare copertura economica alle attività di gestione operativa.

Il Piano di Implementazione della Strategia nazionale di cybersicurezza alla misura #55 dà all’ACN e al Dipartimento per la trasformazione digitale, ognuno per la sua sfera di competenza, il compito di “promuovere la digitalizzazione e l’innovazione, nonché rafforzare la sicurezza nella Pubblica Amministrazione, anche mediante l’impiego delle risorse del PNRR”.

Scopri come presentare le proposte